|

Ossigenoterapia

Le proprietà del gas nel processo risolutivo delle ferite.

L'ossigeno favorisce una serie di processi fisiologici tra cui:

 

  • la distruzione della carica batterica
  • la modulazione dei processi di neovascolarizzazione
  • il processo di rimodellamento tessutale attraverso la sintesi e deposizione di collagene.

 

Il trattamento delle ferite croniche con ossigenoterapia favorisce la formazione del tessuto di granulazione, la diminuzione dei diametri della ferita ed infine chiusura dei margini della lesione.

 

La somministrazione locale del gas, al contrario della terapia iperbarica, offre indubbi vantaggi tra cui:

 

  • mancanza di  tossicità sistemica.
  • praticabilità del trattamento in ambiente domiciliare.

 

L'ossigenoterapia rappresenta un consolidato tipo di  trattamento nelle condizioni di:


  • Ulcere diabetiche
  • Ulcere flebostatiche
  • Ulcere in arteriopatici
  • Lesioni traumatiche
  • Lesioni iatrogene e di origine neoplastica